Libri e novità letterarie
Contattaci - libri@oggiblog.it




​​​

” STORIA SEGRETA DI HUGO CHAVEZ. EL COMANDANTE ” di Rory Carroll

Un libro che si legge con grande attenzione, che scorre come un reportage ben articolato e per nulla noioso. Un reportage ma anche un’analisi documentata ed argomentata da cui appare  evidente l’iniziale volontà di Chavez di rinnovare e modernizzare il Venezuela, e la successiva megalomania ed autocrazia di un personaggio che le leggi le emanava e disfaceva a suo  uso e consumo senza alcuna remora etica. Il libro si legge con trasporto e grande attenzione proprio per la rigorosa ricostruzione a trecentosessanta gradi che Rory Carroll fa degli eventi. Hugo Chavez poteva passare alla storia come l’uomo che ha modernizzato il Venezuela, invece per la storia sarà il presidente che, malgrado le enormi risorse a disposizione grazie al petrolio, lascia il Paese immerso nella disoccupazione, nella  corruzione, nella  violenza, nel degrado delle infrastrutture. Qualcuno ha cercato di paragonare Hugo Chavez a  Juan Domingo Peron. Idea assurda ed impossibile, sia per periodi storici notevolmente diversi sia  per caratteristiche personali che, per quanto populiste entrambe, si differenziano nei risultati ottenuti. Juan Domigo Peron è ancora un mito in America Latina. Hugo Chavez  resta un dittatore che alle iniziali buone idee ha sostituito la logica del potere per il potere. Hugo Chavez è un ibrido,un  autocrate eletto, come lo definisce Carroll. Ma la farsa elettorale secondo noi non ne fa un protagonista della storia, semmai ne fa un personaggio tipico di un mondo contemporaneo decadente, dove chi non ha  carisma si salva recitando.    Se poi il panegirico di Chavez viene anche da Diego Armando Maradona non c’ è necessità di ulteriori analisi…..

Editore : Newton Compton – Pubblicazione : Marzo 2013 – Prezzo : Euro 9,90



Stampa questo articolo

Rispondi