Libri e novità letterarie
Contattaci - libri@oggiblog.it




​​​

” GOSSIP dalla Mesopotamia a Dagospia ” di Paolo Pedote

Paolo Pedote ci propone in “Gossip, dalla Mesopotamia a Dagospia” un gustosissimo percorso divulgativo che, attraverso una nutrita carrellata storica di personaggi celebri e curiosi aneddoti, fa emergere una brillante riflessione sugli aspetti antropologici, sociali e filosofici di questa forma di comunicazione praticata fin dalla notte dei tempi. Tra i pettegoli illustri troviamo Dante e Boccaccio, anche l’Aretino. La prima “analisi sociologica” del chiacchiericcio risale a Carlo Goldoni e alle sue commedie di sarte, portinaie e usurai. Ma è con la nascita del giornalismo che il gossip trova la sua forma letteraria, dalle pagine della Gazzetta Veneta a quelle di Vanity Fair. E a costruire il mito tutto italiano del “paparazzo” nei bar di Vittorio Veneto sono Fellini e Flaiano. Negli anni Novanta il gossip si fa infine fermo-immagine sulla nostra società. Dall’incidente di Lady Diana alle fellatio presidenziali di Monica Lewinsky, la notizia è ormai “gogna mediatica”. Con Berlusconi, Ruby, le intercettazioni e Dagospia si chiude il cerchio di un circo mediatico di “Cafonal”, a dimostrare che il gossip è il miglior amico e peggior nemico dell’uomo.

Editore : Odoya – Pubblicazione : Maggio 2013 – Prezzo : Euro 18,00



Stampa questo articolo

Rispondi